Ristrutturare casa? Scegli bene a chi ti affidi!

Ristrutturare casa? Scegli bene a chi ti affidi!

Ristrutturare casa? Scegli bene a chi ti affidi!

Oggi questo settore è abbastanza ricco e variegato. Tante offerte, prezzi stracciati ma molto spesso poco valide. Una realtà è seria e solida se è capace di garantire e soddisfarvi sia nell’esecuzione dei lavori ma anche quando si tratta di sostenervi ed aiutarvi a risolvere criticità che eventualmente dovessero verificarsi.

Vi siete mai chiesti quali sono le cose per le quali vale la pena valutare a chi vi state rivolgendo per i vostri lavori? Avete mai sentito parlare di:

– Visura camerale?

– Polizza assicurativa?

– Informazioni bancarie?

– Verifica regolarità contributiva dell’appaltatore?

– Rilascio del DURC (documento unico di regolarità contributiva dell’impresa)?

Queste sono le prime domande che dovrete proporre per capire chi avete davanti. Le stesse risposte a questi quesiti possono costituire un buon biglietto da visita e sono il primo passo per valutare serietà, garanzia, affidabilità e competenza, ma soprattutto sicurezza…perché li state affidando in mano i vostri “soldi” e la vostra “casa” che diventerà nuova, però, dopo essere stato un cantiere. Un passaggio che non è banale!

Può risultare opportuno chiedere all’impresa di visitare i cantieri aperti e/o in corso o, se possibile, cantieri dove è stato già effettuato ed ultimato il lavoro.

Se i lavori vengono eseguiti in un condominio o in un complesso residenziale dove vi sono parti comuni o muri confinanti con altre proprietà o attigui ad altri fabbricati, è opportuno, prima di iniziare con eventuali opere di demolizione, fotografare lo stato dei luoghi al fine di tutelare voi e gli altri vicini. Un alto livello di tranquillità e serenità è sempre richiesto quando si convive in comunità condominiali, limitando al minimo eventuali disagi tra i vari inquilini.

E’ opportuno altresì, inviare comunicazione all’Amministratore di condominio dei lavori che si intende eseguire. Tale modalità operativa garantisce di poter verificare il nesso di causalità di eventuali danni provocati a terzi in corso d’opera con i lavori in corso di esecuzione ed evitare che vicini e/o condomini, possano pretendere risarcimenti del danno “infondati”

Regola importante all’interno di un rapporto tra committenza lavori e impresa sono:

  • La sottoscrizione di un regolare e dettagliato contratto (corredato da computo, capitolato d’appalto, ect) con tutte le considerazioni che in questo caso non andremo ad argomentare
  • Le indicazioni sulle modalità di pagamento; la più consigliabile è quella dello stato avanzamento lavori detto SAL. Cioè si paga per gradi e per traguardi raggiunti verificando di volta in volta la reale esecuzioni dei lavori presenti nel computo metrico estimativo e nel capitolato d’appalto firmato dalle parti

RMA srl non è un’impresa edile!

E’ un General Contractor d’eccellenza del settore ristrutturazioni. Una sorta di libro aperto dove il cliente può recepire la qualità, la professionalità, la competenza, l’affidabilità e l’onesta intellettuale indispensabili nello svolgimento del proprio lavoro e nell’interesse del proprio committente.