Progettare la cabina armadio – Un tocco di eleganza all’ambiente

Progettare la cabina armadio – Un tocco di eleganza all’ambiente

Progettare la cabina armadio – Un tocco di eleganza all’ambiente

Realizzare una cabina armadio interna alla propria camera da letto ormai è un desiderio che rispecchia funzionalità, praticità e da un tocco di eleganza all’ambiente.
La cabina ha però senso negli ambienti con la giusta forma e dimensione.

La tipologia di cabina armadio più conosciuta e diffusa è sicuramente rappresentata da un locale adiacente alla camera da letto, ma può essere ricavata anche in nicchia, o semplicemente essere un ambiente suddiviso con arredi.

Le cabine armadio si possono sviluppare con svariate forme, lineari, ad angolo, a “C” e così via.. l’idea progettuale nasce dalla forma degli ambienti, dalle aperture (porte e finestre), dagli elementi impiantistici fissi.
Si può appoggiare ad una parete perimetrale o crearla passante tra più ambienti, ad esempio nel passaggio tra la camera ed il bagno. Può essere progettata dietro la testata del letto, o in sostituzione ad un precedente ripostiglio o bagno cieco inutilizzato.

Sicuramente una cabina non ha senso se non si considerano le dimensioni giuste. La profondità minima dell’ambiente deve essere pari ad almeno 120 cm, ovvero 50-60 di armadiatura, 60-70 di passaggio frontale. La sua larghezza dovrebbe essere di almeno 220-240 cm.

E’ fondamentale fare in modo che le dimensioni risultino armoniose nel complesso, che gli arredi siano bilanciati nelle loro dimensioni, che nella camera non manchino due comodini, anche asimmetrici, ed un comò o arredo su cui poggiare la televisione, se poi si ha lo spazio si potrebbe combinare il comò con una piccola toilette, ovvero un’area trucco con poltroncina.

La cabina armadio può essere realizzata in muratura tradizionale, in cartongesso, in legno o i n vetro.
L’illuminazione ideale della cabina armadio può essere con faretti o con strisce led, è meglio preferire la luce di colore neutro.

Laddove le dimensioni degli ambienti lo consentono, la cabina armadio può essere anche suddivisa con un’area Lei ed un’area Lui. Non necessariamente i due spazi devono avere dimensioni identiche!

Gli elementi interni che non possono mancare in una cabina armadio sono:

  • Uno spazio per cappotti e giacche.
  • Vani per camicie, gonne, pantaloni.
  • Vani per abiti lunghi.
  • Una o più cassettiere.
  • Ripiani.
  • Spazi per appendere gli abiti.
  • Una o più scarpiere con ante chiuse.
  • Ripiani per le borse.
  • Uno specchio (potrebbe essere anche l’anta chiusa della scarpiera).

La cabina armadio deve essere progettata internamente nel modo più funzionale per te, deve essere essa stessa un abito.. cucito, pensato e realizzato solo per te!